Mag 16 2019

Marketing territoriale,6 milioni di euro per aumentare attrattività e competitività territori

Uno stanziamento complessivo di 6 milioni di euro a sostegno dello sviluppo e della realizzazione dei migliori progetti di marketing territoriale volti a incrementare l’attrattività e la competitività della destinazione Lombardia. E’ l’obiettivo della misura ‘Lombardia to Stay’, approvata oggi con una delibera dalla Giunta di Regione Lombardia, su indicazione dell’assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda.  Con la misura ‘Lombardia to Stay’ si intende  mantenere aperta la possibilità per tutti, soggetti pubblici e privati, di presentare progetti senza stabilire a priori un ambito di intervento.  I territori possono sviluppare i progetti più innovativi finalizzati a intercettare flussi turistici, valorizzare gli investimenti produttivi e finanziari, attrarre risorse umane. L’obiettivo di questa misura è creare, quindi, valore aggiunto per la Lombardia.

INTERVENTI AMMISSIBILI – Tra le misure ritenute ammissibili dalla delibera vi sono:

  • interventi strutturali di riqualificazione, ammodernamento, ampliamento di strutture finalizzare all’incremento dell’attrattività turistica della realtà territoriale coinvolta;
  • interventi per l’innalzamento della qualità della vita anche attraverso il miglioramento della qualità dei servizi;
  • interventi per migliorare la dotazione delle infrastrutture per l’accessibilità, i collegamenti, la mobilità;
  • il recupero e la riqualificazione di aree dismesse o sottoutilizzate attraverso la creazione – e successiva valorizzazione – di strutture o centri polifunzionali.

I progetti prevedono un investimento regionale di 6 milioni nel triennio 2019-2020-2021.

Il bando è in uscita.

Related Posts

Il territorio

Il turismo può costituire il motore dello sviluppo locale, settore in piena espansione, permette di dinamizzare le attività economiche tradizionali e di valorizzare le specificità culturali locali, offrendo inoltre ai giovani nuove possibilità di impiego e frenando il rischio di esodo, che si presenta elevato.

Inoltre l’introduzione del concetto di “turismo sostenibile” comporta un sistema di offerta turistica incentrato sulle risorse del territorio, dove con il termine risorsa si individua in primis l’elemento umano, con il proprio patrimonio di cultura, esperienza e professionalità.