Il gruppo Molecole è un momento di ricerca e di lavoro sul bene, per creare e conoscere, scoprendo e dialogando, altre molecole positive e provare a porsi come elementi catalizzatori del cambiamento. Nasce agli inizi del 2016 a Casanova Staffora, dall’esigenza di supportare le persone nell’esplicazione delle proprie potenzialità e, successivamente, costruire processi di associazione e interazione, poiché ogni molecola, aggregandosi, potrebbe generare un corpo finito ed operante, una parte viva e attiva della società.

Il gruppo si riunisce ogni due mesi presso la sede di Ce.L.I.T.  a Santa Margherita di Staffora (provincia di Pavia). Fra i temi affrontati: studio e dibattito sulla Burocrazia, studio e invio di un questionario allargato sulla felicità, sul suo significato e visione. E’ aperto a contributi e collegamenti con altre esperienze analoghe.

 

Sperimentare e vivere il futuro

Nonostante la presenza di una deriva dei media sempre più improntata alla negatività, abbiamo la consapevolezza  che vivono e lavorano centinaia, migliaia di persone che ogni giorno costruiscono il bene e il futuro comune. Sono  molecole positive, ora distanti, ora vicine, ma che non sempre interagiscono.

Non hanno voce, ma è sulle loro spalle che la società cammina, si sviluppa, crea e avanza.  E’ importante, allora, dare voce a queste esperienze del bene,  per tutti coloro che vogliano lavorare al meglio per il futuro del Paese, per dare speranza ai giovani, che vedono che fare il bene non è inutile, ma genera altro bene sociale, crea comunità, arricchisce  le persone e le società. Diventa allora un dovere  sociale informare e insieme  corrispondere una quota delle proprie conoscenze soprattutto ai giovani per conoscere, per crescere. Questa pagina è  uno spazio neutro in cui ognuno può portare e mettere a disposizione di tutti l’esperienza, la professionalità, le vittorie e le sconfitte le conoscenze. Tutti hanno qualcosa da dare, ma a volte non sanno come e a chi darle.

Questo spazio è una vera e propria condizione del possibile, uno spazio dove tutti si riconoscono, si riconoscono nell’evoluzione e non nella staticità. Uno spazio di restituzione, poiché l’uomo è un essere sociale che si deve relazionare con gli altri e  occorre andare a stimolare ognuno nei suoi ambiti per tirare fuori quelli che sono i talenti nascosti, le buone prassi, le magnifiche esperienze.

In questo senso ciascuno è chiamato a fare la sua parte per quel poco o tanto che può, per restituire il senso della possibilità, della costruzione reale. In questo senso la massima responsabilità è verso i giovani. Occorre trovare un modo per comunicare la positività. Creare luoghi e spazi dove ci sia la possibilità di far emergere ciò che di bello c’è.

E’ un’azione “forte”, poiché presuppone la manifestazione della propria presenza.

E’ una azione dedicata in particolare ai giovani, alla loro creatività, alle loro potenzialità che oggi possono esplodere grazie alle nuove tecnologie, mettendo a loro disposizione le tante esperienze di chi continua a costruire.

Questo spazio è dedicato ad ospitare le esperienze del bene, perché ognuno possa attingervi e trovare idee e speranza.

Questa pagina ospita alcuni fra i più significativi articoli scritti e pubblicati dai partecipanti del Gruppo Molecole, su questa e altre pubblicazioni: scopri tutte le news della categoria Sperimentare e vivere il futuro!

Il territorio

Il turismo può costituire il motore dello sviluppo locale, settore in piena espansione, permette di dinamizzare le attività economiche tradizionali e di valorizzare le specificità culturali locali, offrendo inoltre ai giovani nuove possibilità di impiego e frenando il rischio di esodo, che si presenta elevato.

Inoltre l’introduzione del concetto di “turismo sostenibile” comporta un sistema di offerta turistica incentrato sulle risorse del territorio, dove con il termine risorsa si individua in primis l’elemento umano, con il proprio patrimonio di cultura, esperienza e professionalità.