Celit – Centro lavoro integrato nel territorio
Lug 31 2020

Il Patto Territoriale per lo sviluppo integrato e sostenibile delle Orobie.

by Celit in

  • Version
  • Scarica
    0
  • Dimensioni file
    333.33 KB
  • File Count
    1
  • Data di Pubblicazione
    31 Luglio 2020
  • Ultimo aggiornamento
    2 Febbraio 2021

Il Patto Territoriale per lo sviluppo integrato e sostenibile delle Orobie.

In data 10 maggio 2001 la Giunta dell’Amministrazione Provinciale di Bergamo ha approvato con delibera n.206, gli obiettivi strategici che costituiscono la base del modello di sviluppo delle Orobie Bergamasche, le condizioni progettuali, le priorità di intervento e i criteri di valutazione dei progetti.
Con questo atto, si è sancito ufficialmente l’inizio di un percorso di lavoro che ha visto la provincia di Bergamo tra i primi territori lombardi ad operare con una nuova metodologia: la programmazione negoziata, metodologia sancita da una serie di passaggi legislativi (legge 64/86, legge 142/90, legge 104/95, legge 662/98, delibera CIPE 21.03.97) confermati ulteriormente nell’Atto di indirizzo sulla regionalizzazione degli strumenti di programmazione negoziata per lo sviluppo locale” del 4 aprile 2001, a cura di Vincenzo Visco.
Il lavoro svolto a livello provinciale si è posto in una fase temporale di passaggio non facile: infatti esso ha coinciso con il passaggio di deleghe Stato- Regione in tema di programmazione negoziata, passaggio che, in quanto generatore di incertezze, poteva causare anche un rallentamento delle operazioni.
In realtà, proprio per l’adozione in toto di questa metodologia di lavoro, oggi la Provincia si trova ad essere in linea con la filosofia regionale di sviluppo, che ha sancito nel proprio Documento di programmazione Economico Finanziario regionale 2001-2003 la volontà di consolidare e sviluppare gli strumenti della programmazione negoziata, estendendo il ricorso agli strumenti della programmazione negoziata stessa secondo il modello dell’Intesa istituzionale di programma e dei correlati Accordi di Programma Quadro. (mis. 1.2 D.P.E.F.R. 10 novembre 2000).